Corsi disponibili

L’ITIS E. Mattei (ISIS Fermi – Mattei) è una scuola partner del Network Scuola Impresa, networking tra scuole e imprese nato nel 2008 per favorire il dialogo tra sistema scolastico e aziende. Giunto alla sua IX edizione e con il patrocinio del MIUR, Network Scuola Impresa ha il compito di facilitare il dialogo tra imprese e scuole proponendo servizi e percorsi formativi che agevolino l'ingresso nel mondo del lavoro dei migliori studenti delle scuole partner. Sin dal momento dell'adesione le aziende e le scuole costituiscono uno staff composto da un tecnico d'azienda (Maestro di Mestiere) e due docenti che insieme progettano ed erogano un corso per i migliori studenti di IV e V anno.

Il progetto nasce dalla constatazione che spesso non è tanto l’offerta di lavoro a mancare quanto piuttosto i profili adeguati per soddisfare la richiesta di un mercato sempre più dinamico ed esigente soprattutto nella ricerca di tecnici specializzati. L’ITIS E. Mattei di Isernia e il Network Scuola Impresa provano a soddisfare questa esigenza tramite la creazione di strumenti dinamici in grado di creare, di volta in volta, le professionalità che soddisfino la reale offerta di lavoro facendo così crescere il tasso occupazionale.

Da due anni il nostro Istituto è stato “adottato” da RAI WAY e anche quest’anno realizzeremo insieme il percorso formativo “Valore in rete”.

Finalità del progetto:

·         Valorizzare e mettere a sistema il know-how ed il capitale intellettuale delle aziende, promuovendo la collaborazione tra scuola e imprese.

·         Creare un collegamento diretto tra la scuola e le imprese.

·         Permettere l’integrazione continua dei programmi scolastici, mediante corsi denominati “Scuola d’Impresa”, che possano avvicinare i contenuti dei programmi alle esigenze del mondo del lavoro.

Lavorano in rete:

Consel – Elis, Istituti Tecnici Superiori, Rai Way e altre aziende/istituzioni di rilevanza nazionale (SAIPEM, ACEA, TIM, VODAFONE, ENEL,Camera di Commercio di Roma, ecc.)

Il ruolo del Maestro di Mestiere:

Esperto d'azienda, coadiuvato dal personale Consel - Elis, progetta insieme ai docenti e tutor scolastici il corso “Valore in rete”, che sarà erogato successivamente agli alunni delle classi IV e V superiori.

Collegamenti con il territorio:

L’elaborazione del progetto, non può prescindere dal contesto ambientale nel quale si inserisce. L’analisi degli aspetti socio-culturali che caratterizzano l’area geografica di riferimento per l’istituto rappresenta, pertanto, un elemento determinante.

rete con altre istituzioni scolastiche,

Convenzione di rete Network Scuola Impresa ( circa 50 Istituti partner)

modalità di comunicazione

Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito internet dell’Istituto. Le esperienze sono condivise e discusse durante le riunioni degli Organi Collegiali (Consiglio di Classe, Collegio dei Docenti, Consiglio di Istituto)

Eventuale formazione

I docenti tutor seguono un corso di formazione di due giorni presso la sede CONSEL di Roma

Organizzazione degli apprendimenti curricolari e in azienda :

Unità di apprendimento in aula

pre-requisiti e pre-conoscenze

Conoscenze tecniche sulle linee di trasmissione

Conoscenza e padronanza degli strumenti di misura

Dimestichezza con gli strumenti informatici

Competenze sufficienti nella Telematica

Conoscenza dell’inglese

ore previste:

40 ore extracurriculari

Contenuto:

discipline coinvolte

Elettronica

Informatica

Telecomunicazioni

Sistemi

strumenti

Aula informatica

Lavagna Multimediale Interattiva

Laboratorio di Tecnologia Elettronica (TDP)

metodi

Lezione Frontale

Esperienza Pratica

Attività in ambiente e-learning (Moodle)

Visite guidate

esperti esterni

Tecnici Rai Way che interverranno come formatori (30 ore)

 

Risultati attesi in termini di competenze

in coerenza con gli obiettivi generali indicati nel P.O.F.) gli alunni acquisiranno delle competenze spendibili nel mondo del lavoro tra cui:

  • individuare le interdipendenze tra scienza, economia e tecnologia e le conseguenti modificazioni intervenute, nel corso della storia, nei settori di riferimento e nei diversi contesti, locali e globali;
  • orientarsi nelle dinamiche dello sviluppo scientifico e tecnologico, anche con l'utilizzo di appropriate tecniche di indagine;
  • utilizzare le tecnologie specifiche dei vari indirizzi;
  • orientarsi nella normativa che disciplina i processi produttivi del settore di riferimento, con particolare attenzione sia alla sicurezza sui luoghi di vita e di lavoro sia alla tutela dell'ambiente e del territorio;
  • intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo,
  • dall'ideazione alla realizzazione del prodotto, per la parte di propria competenza, utilizzando gli strumenti di progettazione, documentazione e controllo;
  • riconoscere e applicare i principi dell'organizzazione, della gestione e del controllo dei diversi processi produttivi;
  • analizzare criticamente il contributo apportato dalla scienza e dalla tecnologia allo sviluppo dei saperi e al cambiamento delle condizioni di vita;
  • riconoscere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche, produttive, economiche e ambientali dell'innovazione tecnologica e delle sue applicazioni industriali;
  • riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza e qualità nella propria attività lavorativa.

 

Obiettivi didattici trasversali

  • acquisizione e corretto uso di un lessico e di un linguaggio appropriati, anche come strumento indispensabile per comunicare le varie esperienze della propria vita;
  • consolidamento delle conoscenze già acquisite;
  • acquisizione graduale di un metodo, operativo e di studio, sistematico, organizzato e flessibile;
  • acquisizione graduale di autonomia di lavoro e di studio, che consenta la valorizzazione e il potenziamento delle capacità individuali;
  • acquisizione e consolidamento della capacità di individuare i concetti fondamentali e, sulla base del necessario rigore analitico, elaborare adeguate sintesi, volte a distinguere l’essenziale dall’accessorio;
  • acquisizione del rigore logico nei ragionamenti;
  • acquisizione della metodologia scientifica nell’analisi dei problemi;
  • recupero di eventuali lacune nell’apprendimento e nella conoscenza/uso degli elementi basilari delle singole discipline;
  • acquisizione graduale della capacità di autovalutazione dell’alunno.

 

Modalità di verifica e valutazione degli apprendimenti

La verifica comprenderà tutte le azioni di valutazione diretta e indiretta:

  • Somministrazione di test periodici e questionario per la prova finale
  • Verifica delle presenza nelle ore curriculari
  • Verifica dell’utilizzo del portale e-learning
  • Valutazione della partecipazione al dialogo educativo
  • Realizzazione corretta delle esercitazioni previste

Il corso e-learning è destinato agli alunni della 3B della specializzazione di Elettronica. Si propone, con questa attività, di trasferire ai discenti competenze nell'utilizzo dei linguaggi di programmazione e nella creazione di app per diversi sistemi operativi.

Attività in e-learning